Italiano

Made in Italy

"Alcuni oggetti sono particolari
altri sono UNICJ"
Unicj List

Non hai articoli nel carrello.

Non hai articoli nel carrello.

Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

Runner Primavera

Una tradizione tessile gelosamente custodita tra le raffinate trame del runner "Primavera" di Carnica Arte Tessile. Un tessuto che regalerà alla tua tavola e al tuo incontro un'emozione unica.

Dettagli

Dimensioni:
Peso:
Materiale: 99
Info su questo prodotto

Carnica Arte Tessile

Situata nel cuore della Carnia, Carnica Arte Tessile è l’erede diretta delle tradizioni tessili Carnico-Friulane.

Nel 1964 Tomasina Da Ponte Tonon, dopo alcuni anni di formazione, riprese in mano la conduzione di una storica tessitura, ormai dismessa da anni. In poco tempo l’azienda acquisì una posizione di prestigio, sia nazionale che internazionale, fra i produttori di biancheria fine per la casa, che oggi dopo 50 anni, continua attivamente sotto la direzione del figlio Giuseppe Tonon.

Carnica Arte Tessile è un punto di riferimento importante per chi ricerca un prodotto d’artigianato italiano di grande qualità; tra le sue produzioni ripropone alcune collezioni tradizionali ricavate da antichi stampi in legno conservati presso il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Tolmezzo.

Disponibile

Consegna prevista a partire dal: 28/12/2020
Fino a 30 unità. Per conoscere i tempi di consegna di quantità maggiori, vi invitiamo a contattarci tramite il modulo di richiesta informazioni di cui sopra.

* Campi obbligatori

Prezzo

70,90 €

Quantità

Richiedi informazioni

  • Aggiorna

* Campi obbligatori

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy

Dettagli

Per una mise en place davvero impeccabile e per dare risalto ai tuoi piatti, il runner Primavera è la soluzione ottimale che stavi cercando. Realizzato in puro lino di fiandra, da Carnica Arte Tessile, il runner ripropone un antico disegno ricavato da uno stampo in legno utilizzato nel 1700 dalla "fabrica di Jacopo Linussio", il cui originale è conservato presso il museo etnografico "M. Gortani" di Tolmezzo. La lavorazione operata a jacquard, si completa con il bordo unito a punto giorno.

Il set comprende un runner (50x150) e due tovaglioli (40x40). Una tradizione tessile gelosamente custodita tra queste trame raffinate.

Ulteriori informazioni

Materiale Lino di fiandra
Larghezza 50 cm
Lunghezza 150 cm
Collezione CA_Primavera

Il prezzo indicato è comprensivo di iva.

Il tessuto di questo articolo non ha subito alcun trattamento di finissaggio o candeggio. E' necessario pertanto, per la buona conservazione e manutenzione del capo, effettuare il primo lavaggio a mano in acqua fredda previo prolungato ammollo. I successivi lavaggi vanno effettuati con acqua non superiore ai 40° e se in lavatrice, con un programma per "capi delicati". Utilizzare preferibilmente detersivi neutri. Stirare il tessuto ancora umido e con il ferro caldo.

Indicativamente i tessuti in puro lino sono soggetti ad un restringimento del 4-6%.



Codice prodotto: FRUDCA0006

Prodotti della stessa collezione

  • carnia
  • tolmezzo
  • tessuto
  • fiore
  • neve
  • prosciutto
  • dolomiti
  • artigiano

Le Alpi Carniche

La Carnia è un ambito alpino che si trova nel cuore del Friuli Venezia-Giulia, ai margini orientali delle dolomiti tra la pianura friulana e la vicina Austria.

La Carnia è un territorio che non ti aspetti: paesaggi naturali e ancora selvaggi, grande ospitalità non ancora contaminata dal turismo di massa, ricchezze artigianali (produzione tessile e lavorazione del legno) e piatti tipici da provare, con formaggi, insaccati (come il prosciutto di Sauris) ed altre specialità che ricordano le antiche origini germaniche di molte contrade locali.

Se si esclude Tolmezzo, che è il centro urbano principale, tutti gli altri borghi sono di piccole dimensioni e conservano l'atmosfera di altri tempi proiettandosi, però, verso una modernità che sa conservare le tradizioni dei luoghi e aspetta solo di essere scoperta.

Una terra di tessitori

L'arte del tessere in Carnia ha origini molto antiche, ma si è particolarmente radicata nel periodo che va dai primi del '700 alla fine dell'800 quando in ogni casa era in funzione almeno un telaio.

Un grande impulso a questa attività si deve al talento e alla capacità imprenditoriale di Jacopo Linussio (1691-1748) che, in pochi anni, creò un complesso manufatturiero che occupava oltre trentamila addetti: allora, la tessitura di Jacopo Linussio era ritenuta la più grande d'Europa e, sostenuta dalla Repubblica di Venezia, esportava i suoi manufatti fino in Asia e America.

Dopo un periodo di dismissione, l’attività è stata riportata alla luce negli anni ‘50 sotto la guida di Tomasina da Ponte Tonon che nel 1964 ha fondato la Tessitura Carnica, oggi Carnica Arte Tessile.

Potrebbe interessarti anche